INTERZONA

Repeater: GG (rock, indie_IZ) Sab 03/04/2015 | DJ SET Repeater: GG (rock, indie_IZ)

Repeater
Quando Ian MacKaye canta il ritornello sembra che urli "one two three: rapinaa!". Un po' come la serata Repeater: dj set che sono una rapina di generi e derivazioni delle mille facce del rock. Indie e post rock quindi, come il nome fugaziano fa ben intendere, ma anche tutte i possibili approdi garage, punk, wave e i classici antenati rock'n'roll, beat, blues, rhythm’n’roll e psichedelia varia.
Rock On, baby!!

Ingresso per i dj set al termine del concerto dei Dead Meadow.
Ingresso gratuito, riservato ai soci.

 

Daedelus (electronic_US) Ven 17/04/2015 | LIVE SET Daedelus (electronic_US)

E poi arriva Daedelus: il dandy vittoriano che non ti aspetti, il freak new dada coi basettoni che ha spinto in alto l'asticella dell'hip hop elettronico già da mo'. Che chiamare hip hop elettronico quello che suona Alfred Darlington è piuttosto riduttivo: qua la faccenda si fa ben più astratta e i beats sono imperfetti e colano grasso condito di sperimentalismo dowtempo. Di casa al Low End Theory e in ballotta con le migliori teste della black music californiana del giro Flying Lotus/Brainfeeder (anche se ora il nostro esce su Ninja Tune), Daedelus è l'underground losangelino: collaboratore di Gaslamp Killer, Madlib e MF Doom dal giorno zero, ma non per questo intrappolato nel labirinto del boom boom cha già sentito.
Ritorna a Interzona munito del fedele monome, il suo looper autocostruito, e fedele al suo eclettismo totale, mischia generi e taglia pezzi con tecnica rodata e orecchio preciso. Ritmi spezzati, campionamenti ricercati, elettronica deviata, capacità di mixare il non mixabile, rimescolare i generi e spiazzare sempre chi ascolta.
Il trip definitivo!

Contributo fuori campo Iva ai sensi dell'art.4 del DPR 633 del 26/10/1972:

  • Alla porta: 10.00€
  • Prevendita online: 8.00€

Prevendita online
Ingresso riservato ai soci.

daedelusmusic.com

Kode9 (dubstep, grime_UK) Ven 08/05/2015 | DJ SET Kode9 (dubstep, grime_UK)

Esiste un libro che si intitola "Sonic Warfare: Sound, Affect, and the Ecology of Fear" e parla sostanzialmente di come i suoni possono essere usati per modificare l'umore ma anche i movimenti del corpo. È un'analisi molto profonda sul potere delle vibrazioni e sui loro effetti, che possono essere provocati anche intenzionalmente, come se fosse, appunto, l'arma di una chissà quale guerra sonica. L'autore è Steve Goodman, che non solo possiede un dottorato in filosofia, ma è anche conosciuto con il nome di Kode9. E anche questa sua identità parallela (ma non tanto) ha un curriculum impressionante: dj e produttore importante, uno dei primi a sperimentare con la dubstep, e fondatore dell'etichetta Hyperdub, che ospita artisti come Burial, Flying Lotus e Laurel Halo. Pensare ad un suo djset è quindi molto intrigante. Non si tratta solo di ascoltare, ma potrebbe trattarsi di qualcosa di più intenso: un'esperienza collettiva guidata da un personaggio che si approccia al suono in modo molto più profondo e sfaccettato di un normale artista.
Kode9 ha cominciato la sua esperienza di Dj appena sedicenne e ha subito capito che il dubstep era il genere su cui avrebbe improntato la sua carriera. Originario di Glasgow, si è trasferito a Londra, dove ha continuato la sua attività di dj e produttore, pubblicando anche i suoi lavori, Memories of the Future (2006) e Black Sun (2011).

Contributo fuori campo Iva ai sensi dell'art.4 del DPR 633 del 26/10/1972:

  • Alla porta: 15.00€
  • Prevendita online: 10.00€

Prevendita online
Apertura ore 23:00.
Chiusura ore 04:00.
Ingresso riservato ai soci.

soundcloud.com/kodenine
facebook.com/djkode9
hyperdub.net

 

Alessandro Bosetti (IT) Ven 29/05/2015 | DJ SET Alessandro Bosetti (IT)

Ingresso riservato ai soci.

melgun.net
soundcloud.com/alessandro-bosetti